Il CMMS 4.1
18 settembre 2017
Smart Maintenance
19 febbraio 2018

La sfida della B.I.

La sfida della Business Intelligence

Business Intelligence e Data Visualisation: un connubio vincente

 

Uno tsunami di dati ci sta travolgendo e alcune ricerche riportano che negli ultimi due anni è stato creato circa il 90% di essi. Affermazione apparentemente esagerata ma se pensiamo, anche solo individualmente, a come siano cresciuti negli ultimi tempi i nostri hard disk o i vari cloud storage a nostra disposizione, è facile intuire che a livello globale il fenomeno stia diventando davvero “Big”. Ma il dato puro e grezzo non è mai servito a nessuno e da sempre si è cercato di utilizzare strumenti idonei e capaci di analizzare e interpretare: stiamo parlando della Business Intelligence (BI).

Se la Business Intelligence è lo strumento che permette di trovare le risposte alle domande relative al proprio business, la questione è saper fare le giuste  domande cioè sapere dove indirizzare l’analisi dell’enorme massa di dati che abbiamo a disposizione.

E così negli ultimi tempi la BI ha introdotto un nuovo modo di approcciarsi al dato: la Visual Analysis. L’idea di base si fonda sul fatto che l’analisi e la visualizzazione non devono essere attività isolate ma sinergicamente integrate in una vera e propria analisi visiva. Visual Analysis significa presentare le informazioni in modo da favorire il pensiero visivo. I dati sono visualizzati utilizzando le migliori pratiche di “information visualization”: con pochi click evidenzio e filtro i dati, con intuitive operazioni di drag and drop cambio velocemente la rappresentazione grafica della mia analisi. Tutto ciò è estremamente importante perché diverse rappresentazioni degli stessi dati “stimolano” nuove domande grazie alla naturale capacità di pensare visivamente.

Nel panorama delle platform di BI che hanno sposato la filosofia della Visual Analysis, negli ultimi anni, prevale sicuramente Tableau, che si è posto l’obiettivo di rendere la visualizzazione interattiva dei dati una parte integrante del processo di comprensione delle informazioni. Grazie alla sua tecnologia brevettata VizQL™ offre agli utenti un’esperienza di esplorazione visiva basata sul concetto di interattività intuitiva per offrire un feedback visivo durante tutto il processo di analisi, dando allo stesso tempo maggiori opportunità di esplorare e trovare spunti nei dati.

Anche nel 2017 Tableau è stato posizionato tra i vendor leader del quadrante magico di Gartner, tra le Business Intelligence and Analytics Platforms. Tableau offre diverse soluzioni, per far fronte alle varie esigenze che si possono suddividere in due famiglie: tool per creare e tool per condividere e visualizzare.

Tableau Desktop è sicuramente lo strumento principale e più completo per realizzare report e dashboard complesse collegate a file locali e/o a server, senza alcuna limitazione in quanto praticamente è in grado di collegarsi a tutte le fonti di dati presenti sul mercato e il tutto senza scrivere una sola riga di codice. Tableau Server e Tableau Online (versione cloud-hosted del tool) rappresentano invece il completamento naturale del Desktop, quando nasce l’esigenza di pubblicare e condividere con i propri utenti i report e le dashboard create.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi